Una pulizia delicata per i denti dei bambini

Ad Blocker Detected

Our website is made possible by displaying online advertisements to our visitors. Please consider supporting us by disabling your ad blocker.

Quando si parla di igiene orale non è mai troppo presto per cominciare. I bambini vanno sempre controllati, sin da quando sono appena nati. Questo perché nella bocca possono svilupparsi carie anche quando usano ancora il biberon che per loro possono diventare davvero dolorose. Per questo i dentisti consigliano sempre più di frequente lo spazzolino elettrico bambini, un modo più divertente e più sicuro per prendersi cura della salute dei denti. 

Regole per l’igiene orale

Le regole sull’igiene orale vanno insegnate dai due ai quattro anni, momento in cui i bambini devono capire che i denti vanno lavati regolarmente. La placca che a quest’età compare sui loro denti è identica a quella degli adulti e per questo può comportare gli stessi problemi. Il modo migliore per assicurarsi che i loro denti siano puliti, quindi, è quello di spazzolarli delicatamente e con massaggi circolari sin da quando sono piccini. Il tutto dovrà essere vissuto come un gioco e mai come una violenta imposizione, altrimenti gli effetti saranno catastrofici soprattutto quando saranno più grandi

Errori e pratiche dannose

Un errore che si tende a fare, molto umano, è quello di chiedere ai bambini di fare qualcosa altrimenti succede qualcosa. L’esempio è quello del dentista cattivo, per cui “se non ti lavi i denti ti porto dal dentista e te li strappa via tutti” o frasi simili. Questo comportamento, nel bambino, produce l’effetto opposto e può seriamente danneggiare la sua salute dentale. Come mai? Perché laverà i denti svogliatamente, senza capirne l’importanza e, soprattutto, se dovesse avvertire dolori o fastidi tenderà a non dire nulla per timore di finire dal dentista. Ecco perché questo non andrebbe mai usato come “spauracchio” per ottenere obbedienza. La maggior parte delle persone hanno paura del dentista e questo crea un grosso danno in salute incolmabile. Sempre meglio insegnare la prevenzione ed il beneficio che questa apporta alla salute. 

Spazzolino elettrico e dentifricio: quale scegliere per bambini?

Con lo spazzolino elettrico l’igiene diventa più sicura perché l’effetto rotante è in grado di arrivare più in profondità senza danneggiare lo smalto. Difatti, i denti dei bambini, così come quelli degli adulti, andrebbero spazzolati in modo circolare e senza effettuare troppa pressione. Nei bambini bisogna sempre scegliere dentifrici al fluoro e setole morbide sulle quali utilizzare piccole quantità di prodotto per evitare che venga ingerito. In commercio ci sono ottimi dentifrici per bambini ma occhio a non scegliere quelli che risultano gustosi perché oltre ad essere pericoloso, questi non sono affatto educativi. Infatti, il momento della pulizia dei denti deve essere vissuto con serietà anche se mamma e papà rasserenano il clima con il gioco.

Post in collaborazione con Philips

Leave a Reply